Via libera della Regione alla dichiarazione dello stato di calamità naturale per i danni alle produzioni agricole causati dalla siccità.

Via libera della Regione siciliana alla richiesta di dichiarazione dello stato di calamità naturale per i danni alle produzioni agricole causati dalla siccità che ha colpito la provincia di Catania sino al 31 luglio. Si tratta del primo passo per il riconoscimento dei sostegni economici alle aziende agricole che hanno subito gravi danni, a partire dagli sgravi fiscali e previdenziali. Fra i 20 Comuni più danneggiati figura Caltagirone con le colture del suo territorio.                                      

“Dopo avere incassato l’ok delle Regione – sottolinea l’assessore comunale all’Agricoltura Piergiorgio Cappello – chiediamo al Governo nazionale  di intervenire nel più breve tempo possibile per aiutare i nostri agricoltori che vivono una condizione di estrema difficoltà”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *