“Una mano per… fare insieme”: venerdì 1 luglio, alla Villa, lo spettacolo conclusivo del progetto che ha coinvolto 15 giovani diversamente abili.

CHIOSCO E TRIBUNA VILLA COMUNALE

A conclusione del progetto di collaborazione tra le cooperative C.A.S.A. e L’Angelo e l’assessorato al Welfare del Comune di Caltagirone, venerdì 1 luglio, alle 19, nel piazzale della  Villa comunale, si terrà lo spettacolo dal titolo “Una mano per… fare insieme!”. L’intero progetto, compresa la “performance” finale, che vedrà esibirsi 15 ragazzi diversamente abili, è stato finalizzato a promuovere l’inclusione sviluppando relazioni interpersonali di fiducia e amicizia, fondamentali per consentire ai ragazzi e alle loro famiglie di uscire dall’isolamento che spesso caratterizza queste realtà e aprirsi a nuove e arricchenti esperienze di condivisione.

L’assessore al Welfare Patrizia Alario si dichiara soddisfatta “per la preziosa attività delle cooperative sociali, dei ragazzi e delle loro famiglie” e auspica nuove forme di collaborazione per la promozione e lo sviluppo dell’inclusione sociale. Ringrazia la consulente Laura Boria “per la produttiva e costante azione di supporto all’intero percorso” e gli altri assessori Luca Giarmanà e Claudio Lo Monaco “per la disponibilità a fornire soluzioni logistiche adeguate”.

 Secondo l’assessore Alario “si tratta di formidabili occasioni di incontro, di momenti fondamentali per provare a vedere l’altro con occhi fiduciosi e sinceri e sentirsi accettati nella straordinarietà del proprio essere diversi e unici. Confido – conclude – nella disponibilità dei tanti che sono impegnati attivamente nel territorio nella sfida di far uscire i soggetti fragili dalle situazioni di marginalità, per continuare proficuamente l’azione di inclusione sociale avviata con questa iniziativa”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *