Un Giorno come a Casa: la Casa Circondariale di Caltagirone inaugura lo spazio Famiglie nato dalla collaborazione con L’associazione “Il Favo” e IKEA Catania

Martedì 20 settembre 2022, la Casa circondariale di Caltagirone inaugura il nuovo spazio Famiglia, destinato all’incontro genitori – figli; progetto nato dalla collaborazione tra l’istituto penitenziario di Caltagirone e l’associazione onlus “Il Favo” con l’obiettivo di avviare percorsi di educazione alla genitorialità responsabile.
Il progetto, avviato nel 2019, ha coinvolto gruppi di detenuti in percorsi laboratoriali e di progettazione partecipata e, nel prosieguo dell’esperienza, si prevedono attività da svolgere con la partecipazione dei loro figli, consentendo alle famiglie momenti di incontro che vadano al di là dei momenti istituzionalizzati (per esempio, colloqui nei giorni del compleanno di un componente della famiglia con l’opportunità di festeggiare insieme in uno spazio privato e dedicato al solo nucleo familiare interessato dall’evento).
Gli stessi spazi possono essere altresì utilizzati per laboratori che coinvolgano più famiglie in momenti diversi da quello dei colloqui ordinari. Vanno intesi come spazi polifunzionali, con arredi mobili e oggetti che possano trovare diversa collocazione a seconda dell’attività che si intende svolgere. Si immagina, altresì, uno spazio dedicato alla realizzazione di una biblioteca per ragazzi.
Da qui nasce l’idea di chiedere un supporto ad IKEA Catania al fine di rendere tali spazi più a misura di bimbo e quanto più consoni a favorire la ricostruzione di dinamiche affettive, prevedendo un arredamento confortevole che riconsegni stimoli sensoriali, colori e calore agli spazi dedicati all’incontro, grazie alla profonda expertise dell’azienda nel realizzare spazi confortevoli e adeguati a ogni tipologia di esigenza. .
Il progetto è stato pienamente condiviso e supportato da IKEA Catania, che ha messo a disposizione i suoi professionisti i quali hanno proposto un progetto di allestimento che risponde agli obietti esplicitati. L’intervento si è spinto oltre, in quanto IKEA Catania ha donato l’arredamento funzionale alla realizzazione dello spazio famiglia rendendo possibile la definizione di luoghi per la condivisione di momenti di quotidianità da far vivere ai detenuti e alle loro famiglie.
L’inaugurazione si svolgerà in presenza di rappresentanti dell’Associazione “Il Favo”, dei co-worker del negozio IKEA Catania coinvolti nella realizzazione del progetto, delle autorità cittadine, di rappresentanti della magistratura di sorveglianza di Catania e del provveditore regionale per l’amministrazione penitenziaria, dott. ssa Cinzia Calandrino.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *