Nel borgo di Granieri, frazione di Caltagirone, da venerdì 26 a lunedì 29 agosto i festeggiamenti in onore del patrono, San Giovanni Battista

Granieri, frazione agricola di Caltagirone nota per la produzione di uva da tavola di qualità eccelsa e piccolo borgo di sicuro fascino, celebra da venerdì 26 a lunedì 29 agosto i festeggiamenti in onore del patrono San Giovanni Battista, promossi dal comitato parrocchiale col patrocinio del Comune. In particolare, dopo i due anni di stop dovuti al Covid, torna la tanto attesa processione storica del Santo. Molti i devoti e i visitatori che, in questa occasione, giungono nel borgo per seguire questa processione degli anni cinquanta che è rimasta immutata nel tempo.

Fra gli appuntamenti religiosi, che culmineranno lunedì 29 agosto, alle 20, nella suddetta processione del simulacro del Santo per le vie della frazione con la partecipazione delle autorità civili e militari e con il tradizionale corteo storico del Senato civico, significativa pure, la sera di domenica 28, la tradizionale “Affacciata”, con la benedizione dei bambini che indossano la classica maglia rossa.

Accanto alle manifestazioni religiose, numerosi gli eventi folkloristici e musicali secondo il seguente programma: venerdì 26 agosto, alle 20,30, in piazza Silvestri, animazione e karaoke; sabato 27, alle 20,30, in piazza Silvestri, serata cabaret con Turi Seminara; domenica 28, alle 21,30, in piazza Silvestri, spettacolo musicale “Tributo ai Beatles e a Battisti”, presentato da Franco Papale; lunedì 29 agosto, alle 17, passeggiata del corpo bandistico “Associazione musicale Luigi Sturzo” ed esibizione del gruppo “Tamburi imperiali di Comiso”; alle 21,30, in piazza Orvieto, spettacolo pirotecnico e alle 22, in piazza Silvestri, spettacolo musicale con Francesco D’Aleo.

Durante le serate del 26, 27 e 28 agosto degustazioni di prodotti tipici.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *