Medicina: cambiano i test, non più cartacei ma informatici. A Catania, Caltagirone e Ragusa al via i corsi in presenza per test d’ammissione

Diventano informatici i test per accedere alle principali Facoltà di Medicina, Odontoiatria e Veterinaria. Dopo lo svolgimento delle ultime prove di accesso, con le relative polemiche che hanno accompagnato anche le ultime selezioni, si è provveduto ad introdurre il nuovo metodo, quello dei Tolc, ovvero i test online da svolgere sulla piattaforma informatica Cisia, prove a cui possono accedere gli studenti di quarto e quinto anno delle scuole superiori di secondo grado. Se prima il test d’ammissione si svolgeva su un normale foglio di carta, presso una sede comune in base all’ateneo scelto, adesso i candidati dovranno svolgere una prova al computer della durata di 90 minuti secondo due sessioni annuali, aprile e luglio. A comunicare tutte le novità è LogoMed, progetto che si occupa della specializzazione dedicata alla didattica e all’alta formazione sanitaria e che promuove corsi di preparazione ai test d’ammissione per le facoltà medico-sanitarie unici in Sicilia ad essere convenzionati con l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Catania e con il CFSS, il centro formazione sanitaria dell’isola. Sono tre le sedi attive nel Sud Est siciliano per lo svolgimento dei corsi in presenza e dunque per essere seguiti direttamente dal personale specializzato, in grado di poter offrire l’adeguata preparazione nelle materie previste dai test di ammissione tra cui nozioni generali, biologia, chimica, fisica, matematica e ragionamento logico. Secondo le ultime statistiche disponibili, l’80% di coloro che hanno frequentato i corsi sono riusciti a superare i test di ammissione e dunque ad avviare la propria carriera universitaria. I nuovi corsi in presenza iniziano sabato 29 ottobre nelle sedi di Ragusa, Caltagirone e Catania e proprio per agevolare i partecipanti, si svolgono il sabato e la domenica (non tutte le domeniche) secondo uno specifico monte ore. Per la sede di Catania sono attivi in totale 4 corsi da 120 ore con diverse combinazioni così da accompagnare facilmente gli iscritti durante tutto l’anno. Una formula che è prevista anche per i corsi che si svolgeranno presso la sede di Ragusa e a Caltagirone con due corsi per ciascuna città, di 160 ore e la possibilità di utilizzare più formule ad incastro. Nel dettaglio i corsi di Catania e Caltagirone sono convenzionati con l’Ordine etneo (previsto uno sconto per chi ha genitori iscritti all’ordine professionale) mentre il corso di Ragusa è convenzionato con il CFSS e prevede uno sconto sull’iscrizione se si è donatori Avis.
“Una formula di successo visti i risultati raggiunti dagli iscritti ai corsi con una media di test superati pari a circa l’80% – spiega Simona Corallo coordinatrice di LogoMed, che fa capo all’ente di formazione Logos accreditato con la Regione Sicilia – I nuovi test Tolc prevedono varie prove. Nella prima parte ai candidati saranno sottoposti testi di diverso tipo mentre nella seconda parte della prova saranno esaminate materie e argomenti più specifici e orientati alla professione medica e in generale sanitaria. Ma non c’è da temere se ci si è preparati adeguatamente. I nostri tutor formatori conoscono perfettamente le materie che possono essere oggetto d’esame e riescono pertanto ad aiutare gli studenti, con le attività rigorosamente in presenza, verso lo studio dei vari argomenti per così affrontare con maggiore serenità ma soprattutto consapevolezza e preparazione le varie domande del test di ammissione. Un’opportunità da non perdere perché va ricordato che ciascun candidato potrà sostenere le prove durante le due sessioni disponibili rispettivamente ad aprile e luglio. Al momento dell’immatricolazione i candidati che hanno superato i Tolc potranno utilizzare il miglior punteggio ottenuto dai test svolti”. Per potersi iscrivere ai corsi di preparazione o per ottenere le informazioni necessarie per accedere ai Tolc è possibile collegarsi al sito web www.logomed.it attraverso il form di contatto o richiedere informazioni mediante il numero telefonico 380 7883406.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *