Lunedi 3 ottobre a Caltagirone la 9° edizione della Giornata dell’accoglienza e della memoria

Anche quest’anno l’associazione Amari, Circolo Arci di Caltagirone, ha deciso celebrare la ricorrenza della Giornata della Accoglienza e della Memoria, giunta alla 9° edizione organizzata in partenariato con il Comune di Caltagirone, proponendo una giornata di informazione ed approfondimento sui Diritti dell’Uomo e diritti del Mediterraneo, con un focus sulla Legge regionale per l’Accoglienza e l’Inclusione, sulla Convenzione sui diritti nel Mediterraneo, e sugli strumenti di racconto del fenomeno migratorio.

I temi che saranno affrontati quest’anno riguardano la nuova normativa sull’immigrazione, introdotta dalla Legge Regionale 29 luglio 2021, n. 20, e la neonata Convenzione dei diritti nel Mediterraneo, siglata a Palermo il 19 marzo 2022.

Parteciperanno all’iniziativa anche operatori del settore dell’accoglienza, i quali condivideranno con i partecipanti testimonianze e buone prassi, ed affronteranno il tema della tutela dei diritti dei migranti alla luce dei nuovi orizzonti offerti dalla normativa regionale.

Nel pomeriggio è previsto un incontro dedicato agli strumenti di narrazione del fenomeno migratorio, con la presentazione di testi ed opere figurative e la partecipazione degli autori, e con possibilità, al termine degli interventi, di dibattito e confronto con il pubblico.

Durante tutta la giornata saranno inaugurate le 2 mostre realizzate sul 3 ottobre 2013, la prima avente ad oggetto i disegni realizzati dai minori superstiti al naufragio del 2013, ospiti a Caltagirone, e la seconda, ad oggetto fotografie realizzate a Lampedusa.

L’iniziativa si divide in due sessioni, 10:00 – 13:30 e 15:00 – 18:00, e gli eventi si terranno nella città di Caltagirone, presso le sale del Palazzo Reburdone.

Per ulteriori informazioni è possibile collegarsi all’inidirizzo https://it-it.facebook.com/arci.amari/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *