Ex istituto Agrario, si arresta il degrado: dopo l’intesa fra la Città metropolitana di Catania, l’Amministrazione comunale e la Curia vescovile, la consegna dell’immobile. VIDEO

A Caltagirone passo ulteriore per arrestare il degrado in cui versa l’ex Istituto tecnico agrario, da tempo abbandonato e oggetto di ripetute incursioni vandaliche, e recuperarlo trasformandolo in Centro di accoglienza per attività sociali.

Dopo la firma dell’intesa a tre – la Città metropolitana di Catania, proprietaria dell’immobile, l’Amministrazione comunale e la Curia vescovile, cui la struttura è stata affidata in comodato d’uso –, mercoledì 15 giugno, è avvenuta la consegna dell’immobile da parte della Città metropolitana di Catania alla Curia. E’ intervenuto il commissario straordinario della Città metropolitana di Catania, Federico Portoghese, il sindaco Fabio Roccuzzo, il vescovo della Diocesi calatina, Calogero Peri e una rappresentanza dei Marinai americani del Nas Sigonella.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *