E-Distribuzione: al via a Caltagirone l’installazione dei nuovi contatori “Open Meter”, interessato l’intero territorio comunale. Le azioni in campo per garantire la massima informazione e sicurezza ai cittadini

Anche il territorio del Comune di Caltagirone sarà, a breve, interessato dalla campagna massiva di installazione degli Open Meter, i contatori dell’energia elettrica di nuova generazione, targati E-Distribuzione. In totale, saranno circa 22.500 i contatori che i tecnici incaricati dall’azienda del Gruppo Enel dovranno sostituire tra maggio e settembre.

Nei giorni scorsi i referenti di E-Distribuzione hanno incontrato il vicesindaco Paolo Crispino per illustrare il piano di sostituzione predisposto e tutte le azioni e le iniziative che verranno adottate dall’azienda per tutelare la cittadinanza.

Tutti gli interventi, infatti, verranno effettuati prestando la massima attenzione agli aspetti di sicurezza e salute del personale di E-Distribuzione, delle imprese appaltatrici e dei cittadini. L’intervento è completamente gratuito e i clienti non dovranno versare alcun compenso al personale impegnato nell’operazione.

Le attività di sostituzione dei contatori saranno comunicate tramite avviso affisso all’ingresso di abitazioni ed edifici 5 giorni prima dell’esecuzione dei lavori: questo avviso riporterà l’indicazione del giorno e della fascia oraria in cui verrà effettuato l’intervento e le modalità dello stesso. Il personale di E-Distribuzione e delle imprese appaltatrici sarà dotato di tutti i Dpi (Dispositivi di protezione individuale) necessari, previsti dalla normativa.

Queste azioni si aggiungono alle iniziative già adottate nello svolgimento dell’attività da E-Distribuzione per tutelare la cittadinanza: oltre al tesserino identificativo dotato di fotografia in possesso di ogni operatore, i clienti hanno, infatti, a disposizione un ulteriore strumento per la verifica dell’identità dell’addetto alla sostituzione, a cui è possibile chiedere di generare un codice Pin che, chiamando il numero verde 803 500, oppure utilizzando il servizio dedicato su App o sul sito web E-Distribuzione, consente di acquisire i dati anagrafici dell’incaricato alla sostituzione.

Il nuovo Open Meter è uno strumento innovativo e ad alta tecnologia che fornisce numerosi vantaggi: in aggiunta ai servizi di telelettura e telegestione già disponibili con i precedenti apparecchi. Infatti, il contatore 2.0 offre ai clienti informazioni sempre più puntuali per il monitoraggio dei consumi e consente di abilitare i servizi innovativi di domotica, la cosiddetta smart home. Con il nuovo contatore è possibile verificare in ogni istante l’energia consumata nelle diverse fasce orarie del giorno ed analizzare la potenza mediamente assorbita ogni quarto d’ora, per avere maggiore consapevolezza dei propri consumi e individuare il contratto di fornitura più idoneo.

Sul sito web e-distribuzione.it i clienti possono reperire tutte le informazioni relative al progetto, consultare il piano di installazione e scaricare materiale illustrativo come la guida tecnica all’Open Meter. Inoltre, registrandosi gratuitamente all’area riservata del sito, sarà possibile scaricare il rapporto di sostituzione riportante tutti i dati di interesse, comprese le letture di rimozione, a partire dal secondo giorno successivo all’intervento.

A margine dell’incontro, dopo aver preso visione del piano di installazione predisposto dall’azienda e dei vantaggi che offriranno i nuovi Open Meter, il vicesindaco Paolo Crispino ha espresso parole di apprezzamento sia per l’operazione Open Meter, che consentirà di avere un territorio sempre più smart, sia per le azioni pianificate dall’azienda per assicurare la massima informazione ai cittadini. “L’Amministrazione comunale – ha dichiarato Crispino – sarà impegnata, insieme a E-Distribuzione, per garantire che l’intervento in questione avvenga nel modo più efficace e sicuro”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.