Digitalizzazione: ammesse a finanziamento, per oltre 650mila euro, cinque candidature del Comune di Caltagirone

caltagirone comune

 Il Comune di Caltagirone ha avuto ammesse a finanziamento le candidature avanzate nell’ambito dei cinque avvisi del Pnrr (Piano nazionale ripresa e resilienza) Digitalizzazione, per un totale di oltre 650mila euro.                                                                                                                              

I cinque finanziamenti permetteranno al Comune di intervenire su cinque assi strategici: adozione app IO (14mila euro), utilizzo di SPID e CIE (36.400 euro), abilitazione al cloud per i propri applicativi (252.118 euro), miglioramento nella fruizione dei servizi pubblici (280.932 euro) e adozione piattaforma PagoPA, per la somma di 69.198 euro. Una volta erogati i fondi, al Comune spetterà individuare dei partner commerciali con i quali realizzare gli interventi previsti dalla Missione 1 del PNRR, con l’obiettivo di rendere più accessibili e digitali i servizi erogati dall’ente.         “Con gli strumenti del Pnrr – sottolinea l’assessore alla Digitalizzazione Luca Giarmanà – abbiamo la possibilità di realizzare la transizione digitale di cui abbiamo bisogno. Il Pnrr, che si incrocia con la Snai (Strategia nazionale aree interne), ci permetterà di avere servizi più vicini al cittadino e più fruibili. Un ringraziamento speciale va al dott. Pasquale Monserrato dell’Ufficio Digitalizzazione, grazie al quale è stato possibile avviare e far giungere a buon fine le cinque candidature”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.