CALTAGIRONE. “Teatrinfiniti” torna con quattro appuntamenti dall’8 all’11luglio, la rassegna di spettacoli per l’infanzia

Torna a Caltagirone “Teatrinfiniti”, la storica rassegna di teatro per l’infanzia promossa dall’associazione culturale “Nave Argo” con la direzione artistica di Fabio Navarra.  Per quattro giorni, dall’8 all’ 11 luglio 2022, ogni pomeriggio verranno, nel giardino dell’Istituto San Giuseppe (viale Principessa Maria Josè 89),  proposti spettacoli adatti a un pubblico di bambini e famiglie. 

Giunta alla sua quindicesima edizione, e nata dalla consapevolezza del grande valore partecipativo e socializzante che ha il Teatro, questa iniziativa è ormai diventata un appuntamento immancabile per i tanti bambini e genitori che vi partecipano con grande entusiasmo. Nel 2010 la Presidenza della Repubblica Italiana ha assegnato alla rassegna un premio di rappresentanza.

Quattro gli spettacoli in cartellone con i quali le compagnie esploreranno le varie tecniche espressive del Teatro per l’infanzia: dal teatro di figura a quello d’attore passando dal teatro di narrazione.

L’inaugurazione della rassegna, venerdi 8 luglio, è affidata alla Compagnia La Casa di Creta di Catania, che presenterà lo spettacolo “Hello”, con Maria Riela e Andrea Cable e la regia di Antonella Caldarella. Due personaggi bizzarri e diversi tra loro in uno spettacolo che con momenti di grande poesia affronta il tema della comunicazione tra persone di culture differenti.

“L’inventore di storie” è il titolo dello spettacolo della Compagnia Dècalè di Palermo, che verrà presentato sabato 9 luglio: in scena Giovanni Ruffino per la regia di Andrea Saitta. Uno spettacolo in cui teatro di narrazione, clown, magia, marionette e musica si uniscono in un viaggio d’ispirazione rodariana.

“Il brutto anatroccolo” è il titolo dello spettacolo della compagnia Casa Teatro / Officine Teatrali QuintArmata di Palermo, che verrà proposto domenica 10 luglio: in scena Francesca Sparacino, Marta Di Salvo e Riccardo Polito, regia di Rosamaria Spena. Al centro il tema della diversità e del rispetto degli altri accanto a noi.

La conclusione della rassegna, lunedi 11 luglio, sarà affidata alla compagnia Abaco – il teatro conta di Ragusa, con lo spettacolo “Baciami Mamma”: in scena Valentina Cannizzo e Ambra Denaro, regia di Fabio Guastella. Una felice ed esilarante combinazione tra teatro d’attore e di figura in questo spettacolo che tratta in maniera ironica il rapporto tra genitori e figli.

La rassegna è realizzata con il sostegno della Regione siciliana – Assessorato del Turismo, Sport e Spettacolo, il patrocinio del Comune di Caltagirone – Assessorato ai Servizi sociali e in collaborazione con Latitudini, la rete siciliana di drammaturgia contemporanea costituita nel 2011 da alcuni tra i più interessanti organismi teatrali attivi in Sicilia.

Inizio degli spettacoli alle 19. Biglietto d’ingresso unico al botteghino 5 euro; ingresso gratuito per i bambini under 3 anni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *