CALTAGIRONE. Sos ospedale, l’Amministrazione comunale a sostegno della protesta

Il vicesindaco Paolo Crispino è intervenuto stamani, davanti all’ospedale “Gravina” di Caltagirone, al sit-in con raccolta di firme organizzato dal Nursind per reclamare, ancora una volta, interventi che pongano fine alla situazione estremamente difficile in cui si trova il nosocomio, alle prese con una gravissima carenza di medici e non solo, e con il conseguente, temporaneo accorpamento di più reparti.

Nell’esprimere “pieno sostegno ai promotori dell’iniziativa, agli operatori dell’ospedale e ai cittadini scesi in campo” e nel sottolineare come la tutela della salute rappresenti “un obiettivo primario da garantire assolutamente”, Crispino ha ricordato “le tante azioni promosse in questi mesi dal sindaco Fabio Roccuzzo e dagli altri primi cittadini dei Comuni del territorio e della provincia, a partire dalla richiesta di istituzione dei dipartimenti interaziendali, “che però non hanno trovato alcuna risposta da parte dell’assessorato regionale alla Salute, sempre più assente e disinteressato”.

Annunciate pure altre iniziative di mobilitazione “per cercare di evitare il protrarsi dello scempio di cui è oggi vittima l’ospedale calatino”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.