CALTAGIRONE. Raid predatori e vandalici nel centro storico, l’Amministrazione convocherà le associazioni di categoria.

Sarà a breve individuato il responsabile della distruzione, avvenuta la notte fra sabato e domenica scorsi, di una delle fioriere ornamentali che erano state collocate in piazza Municipio. Si tratta dell’uomo che, con la propria vettura, vi ha impattato con violenza. “Ciò sarà possibile – sottolineano il vicesindaco Paolo Crispino e l’assessore alla Sicurezza Giuseppe Fiorito – grazie alle telecamere poste nella zona dall’Amministrazione comunale”.

Intanto i due amministratori prendono decisamente posizione contro i furti e i danneggiamenti perpetrati, negli ultimi mesi, ai danni di esercizi commerciali del centro storico, ultimo in ordine di tempo il furto con sfondamento della vetrata (alle 3 circa di oggi) a “Pinsé Sicilian Street Food”, che ha procurato al suo autore un magro bottino, ma  ha causato danni per oltre duemila euro.  “Esprimiamo la nostra vicinanza e solidarietà alle vittime – affermano il vicesindaco e l’assessore alla Sicurezza – In tempi brevissimi convocheremo le associazioni di categoria per affrontare, insieme a loro, le problematiche in questione. Confidiamo nell’azione svolta dalla forze dell’ordine, nei cui confronti ribadiamo la nostra piena fiducia e collaborazione, nel segno delle sinergie da tempo avviate”. Crispino e Fiorito evidenziano infine, ancora una volta, “l’importanza della videosorveglianza che, anche negli ultimi casi, si sta confermando assai utile per contribuire a smascherare i responsabili”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *