Caltagirone, Processione del Venerdì Santo. Ancora in fase di restauro l’Urna del Cristo morto

Il tesoro umano e spirituale, storico e sempre attuale della pietà popolare, dopo la pausa forzata causata dall’epidemia di covid, torna a mostrarsi in tutta la sua ricchezza anche a Caltagirone in occasione del Triduo Pasquale con la ripresa della processione del Venerdì Santo e la sacra rappresentazione della Giunta il giorno di Pasqua. Da alcuni mesi, finanziato dall’Associazione calatina Genius Loci, è stato avviato il restauro dell’urna del Cristo morto e del fercolo dell’Addolorata. Per difficoltà tecniche non prevedibili all’inizio dei lavori, a oggi, non è stato possibile concludere il restauro dell’Urna del Cristo. Tuttavia si farà lo stesso la processione, appoggiando la scultura del Signore morto sul cataletto. In attesa di tornare il prossimo anno alla “normalità”, la processione del 2022 permetterà a tutti di ammirare senza il filtro dell’urna la straordinaria bellezza della statua del Cristo morto e, speriamo, di riflettere meglio sul significato della Passione, soprattutto nel drammatico contesto attuale, segnato dalla barbarie della guerra tra Russia ed Ucraina.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.