Caltagirone: “Places of Uncertainty”, sabato 30 aprile, al Liceo artistico, conferenza Karim Nader, l’architetto libanese che si occupa della ricostruzione di 10 scuole nella Beirut distrutta dall’esplosione dell’agosto 2020

Sabato 30 aprile, dalle 16,15, nell’aula magna del Liceo artistico in design ceramico “Luigi Sturzo”, in via ex Matrice 153, su iniziativa dell’Associazione Architetti del Calatino e Makramè col patrocinio del Comune di Caltagirone, dell’Istituto superiore “Bonaventura Secusio”, dell’Ordine e della Fondazione degli Architetti di Catania, conferenza dell’architetto libanese Karim Nader sul tema: “Places of Uncertainty”.

Saluti istituzionali di: Marco Scebba, presidente dell’Associazione Architetti del Calatino; Eleonora Bonanno, presidente della Fondazione degli Architetti di Catania; Sebastian Carlo Greco, presidente dell’Ordine degli Architetti di Catania; Concetta Mancuso, dirigente scolastico del “Secusio”; Fabio Roccuzzo, sindaco. Interviene Raffaello Buccheri, art director casa editrice “LetteraVentidue”. Introduce e modera Marco Navarra, professore associato di Composizione architettonica e urbana della SDS di Siracusa dell’Università di Catania.

Karim Nader, incaricato della ricostruzione di dieci scuole nella Beirut distrutta dall’esplosione dell’agosto 2020, esplora temi intrecciati tra loro in relazione alla nozione di vivere, progettare e costruire in territori di “incertezza” in generale, e a Beirut in particolare.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *