Caltagirone: Ospedali periferici al collasso. Sì dei sindaci della provincia all’istituzione di un Dipartimento interaziendale dell’Area di Emergenza e della Rete dell’Infarto

Approvata all’unanimità, dalla Conferenza provinciale dei sindaci, riunitasi stamani nell’aula consiliare del Comune di Catania e presieduta dal vicesindaco reggente Roberto Bonaccorsi (presenti pure i vertici dell’Asp etnea), la proposta, avanzata dal sindaco di Caltagirone Fabio Roccuzzo in nome e per conto di tutti i sindaci del Calatino, per l’istituzione di un Dipartimento interaziendale dell’Area di Emergenza e della Rete dell’Infarto, indicata come la soluzione alla sempre più insostenibile carenza di medici che penalizza fortemente gli ospedali periferici. Con il Dipartimento interaziendale si determinerebbe, infatti, la possibilità che i medici di altri ospedali e di altre aziende svolgano la propria attività anche negli ospedali di Caltagirone e Militello, così risolvendo le gravissime problematiche che affliggono il Pronto soccorso e la Cardiologia. Un incontro sarà immediatamente richiesto all’assessore regionale della Salute Ruggero Razza per fissare tempi e modalità di esecuzione del deliberato.

Intanto l’Asp di Catania, anche alla luce delle pressanti necessità evidenziate dalle comunità del Calatino attraverso i primi cittadini, ha indetto un nuovo bando di concorso per la copertura di 8 posti di medico cardiologo da assegnare al nosocomio di Caltagirone e di 20 posti su base provinciale di dirigente medico di Medicina interna.

sanità, conferenza provinciale dei sindaci calatino
sanità, conferenza provinciale dei sindaci calatino

“Ringrazio tutti i sindaci della provincia e il sindaco facente funzioni di Catania Bonaccorso – sottolinea il sindaco Roccuzzo – per avere approvato all’unanimità l’istituzione del Dipartimento interaziendale, che rappresenta la precondizione per risolvere i drammatici problemi derivanti dall’assenza di medici negli ospedali periferici e, in particolare, al <Gravina> di Caltagirone e al <Basso Ragusa> di Militello. Ringrazio pure la governance dell’Asp per avere concorso all’ok alla nostra proposta. Adesso ci aspettiamo, sin dai prossimi giorni, la definizione degli atti amministrativi necessari per dare vita, finalmente, al Dipartimento interaziendale”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *