CALTAGIRONE. Martedì 19 luglio cerimonia per ricordare Paolo Borsellino e le altre vittime della mafia

A 30 anni dalla strage di via D’Amelio, la città di Caltagirone, esprimendo affetto e gratitudine, torna a ricordare Paolo Borsellino, gli agenti della scorta e le altre vittime della mafia..

La cerimonia commemorativa, promossa dal Comune, si terrà martedì 19 luglio, alle 12, nel piazzale Falcone e Borsellino, con la deposizione di una corona d’alloro. Interverranno alla manifestazione il sindaco Fabio Roccuzzo con la Giunta municipale, il presidente Francesco Incarbone e altri consiglieri comunali.

“Il sacrificio di Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta – dichiara il sindaco Roccuzzo – a distanza di 30 anni resta indelebile nella memoria collettiva. E’ doveroso rendere omaggio a questo grande servitore dello Stato e alle altre vittime di Cosa Nostra anche per trasmettere alle giovani generazioni esempi di lealtà e rettitudine che contribuiscono a formare le coscienze e a generare modelli positivi a cui ispirarsi”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *