Caltagirone, “Buongiorno Ceramica”: domenica 22 maggio, Palazzo Spadaro Libertini apre gratuitamente le porte dei propri splendidi saloni di rappresentanza

“Buongiorno Ceramica”, la festa diffusa della ceramica italiana che a Caltagirone propone, nel prossimo fine settimana, un ricco programma di appuntamenti fra performance artistiche, laboratori, botteghe aperte, mostre e spettacoli musicali itineranti, vede quest’anno fra i protagonisti, per la prima volta, i saloni di rappresentanza del prestigioso Palazzo Spadaro Libertini.

Pertanto domenica 22 maggio, in coincidenza con la XII Giornata nazionale delle dimore storiche, i saloni del Palazzo saranno aperti gratuitamente ai visitatori  dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. L’iniziativa è patrocinata dal Comune. Per consentire un’agevole gestione delle presenze, ove non fosse stata effettuata la  prenotazione sul sito www.associazionedimorestoricheitaliane.it, verranno fatte in loco liste di  prenotazione ogni 20 minuti, così da creare gruppi non superiori a 10 persone per poter accedere in maniera ordinata  agli interni. “In alcuni momenti della giornata – informa la proprietaria Lara Gravina di Belmonte – Beaumont -, sarà possibile ascoltare il pianoforte da concerto Gran Coda Pleyel Wolff che fu suonato da Richard Wagner e che si trova nel monumentale Salone degli Specchi”.

Già a partire da giovedì 19 e sino a domenica 22 i saloni del Palazzo Spadaro Libertini, come annunciato dalla proprietaria, accoglieranno esposizioni di maestri ceramisti di Caltagirone. In particolare, da giovedì 19 a sabato 21 i visitatori potranno ammirare, nella fastosa cornice dei saloni di rappresentanza, opere scelte di rinomati ceramisti e di marchi noti a livello internazionale  e conoscere  la storia e la bellezza degli stessi, monumentali saloni e delle opere d’arte che li caratterizzano con visite guidate a pagamento che si svolgeranno  dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. Per info e prenotazioni, telefonare al numero 371 565 5927.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *