CALTAGIRONE. Anno scolastico 2022-2023: per effetto di una proroga, entro lunedì 21 novembre le domande (nella scuola frequentata) per i contributi relativi ai libri di testo per le scuole secondarie di primo e secondo grado

Per effetto di una proroga disposta dall’assessorato dell’Istruzione della Regione siciliana, scadranno lunedì 21 novembre (il termine prima indicato era quello del 14 ottobre) i termini per presentare la domanda attraverso cui concorrere all’assegnazione dei contributi per la fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo per le scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie, erogati dalla Regione siciliana per l’anno scolastico 2022/2023.

Lo rendo noto l’Amministrazione comunale di Caltagirone.

Hanno diritto al contributo gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie, appartenenti a famiglie in possesso di un Indicatore della situazione economica equivalente (Isee) non superiore a 10.632,94 euro.

Gli aventi diritto dovranno presentare, come detto entro venerdì 14 ottobre, nell’istituto scolastico frequentato: domanda, redatta su apposito stampato, disponibile nelle scuole, negli uffici del Servizio Politiche scolastiche, all’Urp e sul sito del Comune, compilata dal richiedente in ogni sua parte; copia di valido documento di riconoscimento del soggetto richiedente il beneficio (genitore, tutore, studente maggiorenne); copia del codice fiscale del richiedente e copia dell’attestazione Isee.          

Le istituzioni scolastiche interessate cureranno la ricezione delle domande entro il termine suddetto e, verificatane la rispondenza ai requisiti richiesti, le trasmetteranno al Servizio Politiche scolastiche del Comune insieme a un dettagliato elenco degli studenti aventi diritto, completo di tutti i dati anagrafici di ciascuno studente e del soggetto richiedente, entro il 18 novembre 2022.

Le scuole aderenti alla pratica del comodato d’uso tratterranno le istanze pervenute, compilando l’elenco degli studenti aventi diritto, completo di tutti i dati anagrafici di ciascuno di loro, che trasmetteranno al Servizio Politiche scolastiche del Comune entro il 30 dicembre 2022 (prima era il 18 novembre 2022).

Se il dichiarante non è in possesso dell’attestazione Isee, dovrà inserire, nella domanda di partecipazione, il numero di protocollo e la data di presentazione della Dsu (Dichiarazione sostitutiva unica).

Per ulteriori informazioni, rivolgersi al servizio Politiche scolastiche, in via Taranto 14, tel. 0933.41815- 41816, o all’Urp (Palazzo municipale, tel. 0933.41350).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *